grafico
grafico
Altura Tourism & Windes

Vini Bonarda - Argentina

È la seconda varietà rossa più coltivata in Argentina e una delle più tradizionali. Una delle sue caratteristiche principali è la profondità del suo colore. Si usa in  vini  da taglio, a cui conferisce intensità cromatica e note di frutta. Per il suo vigore e il suo basso costo, sempre ha fatto parte dei vini rossi più economici,  anche se  lo si elabora pure come varietale. Dà un vino franco, onesto,di buon corpo e colore, fruttato, con aromi di lampone e sottili accenti di anice. Per la sua buona struttura, consente di essere invecchiato in barrica con buoni risultati.

Bonarda

grafico
Informazioni
grafico
Bonarda
Storia:
Per molti anni è stato confuso in Argentina col vigneto Barbera d 'Asti e corrisponde al Cobeaux francese.
Superficie coltivata:
15.000 ettari.
Foglia:
poco piegata, mezana, verde opaca, intera e poco pentalobata.
Grappolo:
mezano, tendenza a cilindrico, ben compatto.
Chicco:
nero bluastro, mezano, esferoide e di polpa morbida.
Il vino:
rosso intenso con sfumature porpora, tannini robusti e abbondanti. Nei suoi aromi possiamo trovare note di frutti rossi, neri e prugne; nel tempo riesce aggiungere altri aromi più complessi, come il cuoio. Per la sua abbondanza, il con l’invecchiamento. Con l’invecchiamento può essere ottenuto un vino con buona struttura e  complessità.
grafico
arriba  home
grafico
grafico