grafico
grafico
Altura Tourism & Windes

Strada del vino in Mendoza Argentina

Mendoza

Mendoza è la zona vitivinicola più importante di questo paese, reconosciuta nel mondo per il suo famoso Malbec, con una produzione di uva che rappresenta il 60 % del area totale coltivata in Argentina. È divisa in quattro oasi, che sono la base di questa attività a Mendoza.

Zona Alta del Fiume Mendoza (Prima Zona): È dove si è sviluppato la maggiore quantità di viti varietale, tra i quali  risale il  Malbec.

Mendoza

Agrelo e Perdriel sono due delle regioni su cui convergono delle caratteristiche agro-ecologiche in modo che siano dei piú valorate della provincia.

Valle de Uco: Circondato dal Cordón del Plata ed ai piedi delle Ande, le suoi terre sono tra dei luoghi più attraenti per i nuovi investimenti esteri.

Zona Este: è la oasi a vite produttiva più grande di Argentina. Lì si concentra la maggioranza dei vigneti che producono più del 50% della uva del paese.

Zona Sud: circondato dalla bellezza naturale dei dipartimenti di San Rafael, General Alvear e Malargue, in questa zona si trovano cantine centenari che sono l’orgoglio della vitivinicoltura.

La capitale di Mendoza combina la modernità con la cultura del vino. I suoi vasti albereti e fossati hanno nelle loro viscere la fonte d'ispirazione per ciascuna di loro “cuecas” e “tonadas” (musica folclorica tradizionale). Fondata nel 1561 da Pedro del Castillo, Mendoza è un punto fiorente di turismo ed è considerata la "Capitale della zona di Cuyo”. La capitale ha como polmone e fonte di aria fresca al “Parco General San Martín”, che ospita al suo interno a l’”Università Nacional de Cuyo”, punto da dove sorge una vivace vita culturale.

arriba  home

Bodega de Mendoza
Bodega Lurton. Luján de Cuyo.

 

grafico
grafico