grafico
grafico
Altura Tourism & Windes

Strada del vino in Valle de Uco - Mendoza

Valle di Uco

Senza dubbio questa valle ha ottenuto un grande apprezzamento negli ultimi anni per quanto riguarda l’industria vitivinicola.

Centro che attrae i maggiori investimenti stranieri soprattutto francesi e olandesi, e con una grande esplosione di cantine boutique e che appartengono a ditte famigliari, la Valle di Uco oggi ha il suo proprio peso. I dipartamenti di Tunuyán, Tupungato e San Carlos sono circondati dalle cime arrotondate del Cordón del Plata e protetti dalla maestosa Cordillera delle Ande, che offre un clima eccezionale, provedendo la tanto famosa ampieza termica, che permette un gran sviluppo della vite. La sua coltivazione ha una superficie di 10.000 ettari, ed è irrigata dal fiume Tunuyán Superiore.

Si trova a sud-ovest della città di Mendoza, tra i 33°5’ e  34° di latitudine sud. La altitudine diminuisce da 1.200 a 900 metri sopra il livello del mare.

In questa regione ci sono circa 13.000 ettari di vigneti. La zona è caratterizzata dalla sua capacità di produrre uve di qualità ed i suoi vini possono adeguarsi a lungo invecchiamento. È attualmente uno dei settori più richieste per investimenti, soprattutto per la sua capacità di sviluppare una viticoltura di alteza.

I vitigni tradizionalmente coltivati sono state il Semillón e il Malbec; insieme ad essi, però in misura inferiore, Bonarda e Barbera.

Mendoza - Valle de UcoPosada Salentein. Tunuyán.

Tra le coltivazione impiantate recentemente i viticoltori hanno preferito le varietà di ciclo medio che raggiungono una ottima maturazione, come il Merlot e Pinot Noire.

Nelle zone meno elevate della regione si coltiva Cabernet Souvignon e Chardonnay, quest’ultimo deve essere raccolto presto per raggiungere eccellenti acidità negli spumanti. È molto famoso il Syrah della zona.

arriba  home

Finca Sophenia. Tupungato.

 

grafico
grafico