grafico
grafico
Altura Tourism & Windes

Migliori vini argentini

Opinione degli esperti

"Il potenziale dell'Argentina nell’area dei vini è sorprendente; la diversità delle sue possibilità future, favolosa. Se da qualche parte si danno tutte le condizioni del clima, del suolo, di costi, di risorse umane e, soprattutto di libertà creativa e un minimo di ostaculi per lo sviluppo genuino di una nuova e formidabile vitivinicoltura, questo luogo è, senza dubbio, l'Argentina "
Michel Rolland, un vino d’Argentina

Da nessuna parte ci sono condizioni che combinano la rusticità alla sofisticazione. La topografia e il clima non hanno uguali nel mondo. L’Argentina può fare cose che da altre parti del mondo sarebbero impossibili "
Paul Hobbs

 "L'energia ed lo cambio monetario sono ottime notizie per gli appassionati del vino, ansiosi di scoprire le ricchezze della vitivinicoltura argentina"
Bruce Sanderson, Wine Spectator

 "L'Argentina è uno dei più grandi paesi produttori di vino, appena dietro la Francia, l'Italia e la Spagna. Però solo poca gente lo sa per il momento… vale la pena scoprila."
Frank J. Prial, il New York Times

"Chiaramente, l'Argentina ha straordinarie possibilità. La qualità continuerà a migliorare e l’esportazioni continueranno a crescere, offrendo ai curiosi appassionati del vino un paese vitivinicolo da scoprire."
San Jose Mercury News

"L'Argentina è stata per lungo tempo tra i cinque maggiori produttori mondiali di vino. Ma, ultimamente, molti di questi vini  possono già essere consumati all’estero. Le ampie piantagioni, che si stendono ad est della Argentina, ai piedi della Cordillera delle Ande e la moda della cucina latinoamericana imposta negli Stati Uniti offrono ai vini argentini un’opportunità imbattibile per mostrarsi al mondo ".
USA Today

Paul Hobbs
Paul Hobbs.

"Giunggendo al 2015, la grandezza dei vini argentini ottenuti dal Malbec sarà considerata come un dono. Questo varietale francese ha raggiunto vertici  sorprendenti di qualità in Argentina. Oggigiorno si producono già sia deliziosi Malbec a basso prezzo, che altamente complessi e profondi da vigneti di alta quota; giungendo all’anno 2015 a quest’uva per lungo tempo ignorata, sarà garantito un posto nel pantheon dei vini nobili ".
Robert Parker in Food & Wine

 "… il potenziale e la grande sfida per i delicati vigneti argentini di qualità internazionale si impongono in ogni nuova vendemmia, non solo attraverso il Malbec, ma anche con Cabernet Sauvignon, Merlot, Chardonnay, tutti quanti varietali nobili e fini. "
Robert Parker, Vini di Argentina

"L'Argentina è stata per alcuni anni addormentata, ma, si è risvegliata col desiderio  di camminare a passi sicuri e si sta dimostrando che può. Ha un grande potenziale per quello che rigaurda il suolo, il clima e le varietà, ciò le consente di fare qualsiasi tipo di vino. "
Maria Isabel Mijares

arriba  home

grafico
grafico